Amore

Alcol e amore: secondo la scienza, le coppie che bevono durano più a lungo

L’amore rappresenta una galassia ancora largamente sconosciuta, capace però di riservare più di una sorpresa a chi provi ad investigarne i motivi. L’ultima in tal senso arriva da un recente studio americano, dal quale sembra emergere un dato di fatto tale da fugare la vecchia credenza secondo la quale sarebbero gli opposti ad attrarsi. In base al report in questione, infatti, le coppie formate da persone inclini a consumare le stesse quantità di alcol sarebbero destinate a durare di più nel tempo rispetto alle altre, condividendo una passione pericolosa nel caso dei forti bevitori, ma in grado di cementare i rapporti personali.

Alcol e amore

Lo studio in questione è stato elaborato da una squadra di ricerca della University of Michigan e afferma senza mezzi termini come proprio le coppie in cui i componenti bevano le identiche quantità di alcolici, insieme, tendano a durare più a lungo rispetto alle altre. Il report, intitolato Drinking Patterns Among Older Couples: Longitudinal Associations With Negative Marital Quality è stato diffuso su The Journals of Gerontology Series B: Psychological Series, e sembra destinato a suscitare una proficua discussione.

Una conclusione quindi in grado di suscitare non poca sorpresa, ma che si fonda su solide basi scientifiche, se si considera che ad esso hanno partecipato quasi 5.000 persone di età superiore ai 50 anni. La ricerca si è infatti svolta nel decennio compreso tra il 2006 e il 2016 interessando una platea molto larga, ma soprattutto formata da persone sposate da una media di 33 anni. Ai partecipanti è stato chiesto in particolare di rispondere alle domande inserite all’interno di questionari che avevano il chiaro scopo di capire le dinamiche relazionali delle coppie e il consumo di bevande alcoliche al suo interno. I risultati emersi dal test sembrano indicare in maniera abbastanza univoca come le coppie caratterizzate da rapporti più distesi, e quindi più coese, sono proprio quelle che condividono i momenti dedicati alle bevute. Altro dato emerso, è quello riguardante le donne, che sembrano molto più attratte da questa abitudine.

Alcol e amore

Va però precisato che lo studio non intende assolutamente affermare che il cardine di una relazione duratura sia condividere il vizio del bere. Il vero insegnamento che si può trarre dai risultati è invece che sia la condivisione a creare un equilibrio nella coppia, favorendo relazioni molto distese. In particolare, i ricercatori della University of Michigan indicano nell’equità il principio suggerito dal loro report, ponendolo come base per una vita di coppia felice. Bevendo o meno insieme, si crea infatti un felice equilibrio che verrebbe invece a mancare ove uno dei due fosse astemio e l’altro incline al bere.

Alcol e amore

A ricordare quanto emerso è stata la dottoressa Kira Birditt, sottolineando con forza come lo studio vada a dimostrare come non sia centrale la quantità di alcol assunta, ma la condivisione dell’abitudine, che se praticata nella giusta misura può conferire ulteriore solidità al rapporto esistente tra i due membri della coppia. L’importante è comunque non esagerare nel bere, come ha voluto ricordare la stessa dottoressa Birditt quando ha puntualizzato i possibili effetti negativi sulle dinamiche relazionali nelle coppie formate da forti bevitori.

 

 

 

Piaciuta la classifica? Lascia un commento:

Amore