Donna

Avere successo ed essere felici: per riuscirci, comincia a riordinare l’armadio

Tutti desiderano ottenere il successo e realizzare la propria felicità, e un modo per riuscirci è mettere in ordine il proprio armadio. A sostenerlo è la giovane consulente e scrittrice giapponese Marie Kondo, che con il suo libro Il magico potere del riordino. Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita sta rivoluzionando la vita di moltissime persone di tutto il mondo.

Il metodo di Marie Kondo si basa su un nuovo concetto di riordino, innalzato ad una vera e propria filosofia di vita su cui basarsi per riportare armonia in tutti gli aspetti della propria esistenza. A tutti, chi più e chi meno, capita di trovarsi in una situazione difficile ed apparentemente ingestibile, che spesso è il riflesso del proprio disordine interiore, e di lasciarsi andare allo sconforto. Per superare questo genere di difficoltà e ritrovare l’equilibrio perduto, l’autrice suggerisce di ripartire dalla riorganizzazione dei propri spazi, osservando alcune semplici regole.

Marie Kondo

Per prima cosa, bisogna intervenire durante un arco temporale ben definito, che secondo l’autrice è di sei mesi. In questo modo, si può contenere il dispendio delle proprie energie e raggiungere l’obiettivo prima di iniziare a perdere motivazione ed interesse.

La selezione di ciò che va tenuto da parte e ciò che può essere buttato via si deve basare su un criterio emotivo. In particolare, gli oggetti che trasmettono delle sensazioni positive meritano di essere conservati e, quindi, possono occupare una piccola parte del proprio spazio vitale. Tutto il resto va eliminato. È bene occuparsi di una categoria di oggetti alla volta, anziché di tutto ciò che si trova in una stanza o in un ambiente.

Dopo essersi domandati che tipo di vita si desidera condurre, si può decidere se conservare un oggetto oppure disfarsene. In ogni caso, è opportuno focalizzarsi maggiormente su ciò che si vuole tenere con sé, anziché su ciò che è ora di buttare. Questo criterio favorisce un atteggiamento ottimista e costruttivo, sopratutto nei confronti del futuro.

Avere successo ed essere felici

Quando ci si dedica al riordino, è consigliabile raggruppare tutti gli oggetti dello stesso tipo, perché il colpo d’occhio consente di avere una chiara visione d’insieme. Successivamente, bisogna assegnare a ciascun oggetto il suo posto all’interno della casa. Un’altra regola importante è mettere nella borsa soltanto ciò che serve quando si esce e svuotarla al rientro, in modo che non diventi un contenitore disordinato di oggetti inutili. Un divieto, invece, è gettare le cose degli altri: i regali e gli oggetti altrui non si devono buttare, poiché si tratta di una mancanza di rispetto nei confronti di chi li ha regalati e dei loro possessori.

Il riordino dev’essere un evento straordinario, e va vissuto come una piccola fase rivoluzionaria della propria esistenza.

Avere successo ed essere felici

Leggendo brevemente i principi fondamentali del metodo Kondo, ci si può rendere conto che quest’operazione apparentemente banale è, in realtà, un gesto molto profondo. Gli oggetti che si possiedono e gli spazi in cui si vive riflettono la propria interiorità ed il proprio atteggiamento nei confronti della vita. Un processo radicale come quello suggerito dal libro, dunque, può mettere in atto una rivoluzione interiore di portata eccezionale, in grado di fornire l’energia per cambiare in più ambiti della propria esistenza. Oggetto dopo oggetto, ci si confronta con il passato e si decide verso quale modello ci si desidera orientare. Disfandosi del superfluo, si recuperano gli spazi perduti, reali e metaforici, per dedicarli a ciò che consente di vivere meglio.

 

 

 

Piaciuta la classifica? Lascia un commento:

Donna