Tecnologia

Bingo online, cos’è e come si gioca

Il bingo affonda le proprie origini in Francia, nel 1530, per poi svilupparsi e divenire il gioco che oggi tutti conosciamo negli Stati Uniti, arrivando anche in Italia, dove si fonde con la scaramanzia locale, tramutandosi in tombola, con un significato specifico per ogni numero. Si tratta di un gioco semplice in ogni paese in cui si sia diffuso, in grado di aggregare grandi masse di persone, sia dal vivo che online, come dimostrato dai risultati web degli ultimi anni.

In Italia vengono estratti i numeri da 1 a 90, mentre in molte versioni in giro per il mondo il massimo raggiungibile è 50. Ogni giocatore, a conoscenza del valore delle cartelle, può decidere liberamente quanto investire, ovvero quante cartelle acquistare, aumentando di conseguenza le probabilità di vittoria finale. Generalmente ogni cartella riporta 15 numeri, anche se non è insolito ritrovare cartelle di differenti grandezze, con il costo che aumenta a seconda del quantitativo di numeri riportanti.

Ogni turno di gioco prevede un montepremi, che aumenta in maniera regolare a seconda del numero di partecipanti. I soldi in palio vengono suddivisi in cinque categorie, che è possibile vincere ritrovando sulla propria cartella due numeri in fila di quelli estratti. Questo è l’ambo. Si prosegue poi con il terno, ovvero tre numeri in fila, e poi con quaterna e cinquina, per concludere con la vincita più alta, ottenibile con la tombola o bingo, ovvero ritrovando sulla propria cartella tutti numeri estratti.

Il bingo premia la prontezza dei giocatori, che devono necessariamente prestare molta attenzione ai numeri estratti, controllando tutte le cartelle che si hanno dinanzi. Se infatti si è fatto ambo, per esempio, ma la cosa la si nota in ritardo, a vincere sarà qualcuno più rapido, che magari il turno precedente l’aveva già notato. Lo stesso vale per terno, quaterna, cinquina e tombola. Soltanto se nello stesso turno più giocatori annunciano alla sala d’aver fatto un determinato punto, allora il montepremi previsto sarà diviso equamente. Uno dei vantaggi offerti dal bingo online risiede proprio nel fatto che perdere una vincita è impossibile. Una volta raggiunto il numero fissato per conquistare un montepremi, il sistema fermerà l’estrazione assegnando il montepremi corrispondente.

Tante le differenze tra il gioco dal vivo e quello online, con quest’ultimo che consente agli utenti di approfittare di offerte decisamente vantaggiose. In questo modo, soprattutto se si è un nuovo iscritto, è possibile iniziare a giocare con dei soldi virtuali offerti, tentando la sorte e, con un po’ di fortuna, vincendo senza investire neanche un euro sul proprio conto gioco. Meglio affidarsi sempre a siti certificati AAMS, scegliendo poi tra le sale proposte, quelle più affollate o con un pubblico di giocatori più scarso. In quest’ultimo caso il montepremi sarà più basso, con maggiori probabilità di vittoria. Nel primo caso invece sarà più difficile ottenere il montepremi ma, in caso di successo, ci saranno molti più soldi in palio.

 

 

 

Piaciuta la classifica? Lascia un commento:

Tecnologia