Salute

Birra e salute: un bicchiere dopo l’attività fisica aiuta il corpo a recuperare liquidi e sali minerali

Dopo aver compiuto dell’attività fisica, è importante reidratare il proprio organismo e reintegrare i sali minerali consumati facendo sport. Il consiglio di Luca Gatteschi, medico ufficiale della Nazionale italiana di calcio, è bere un bicchiere di birra. Ai calciatori, infatti, viene spesso concessa in occasione degli incontri e dei raduni.

Birra e salute

La birra è una bevanda ricca di vitamine e sali minerali. In particolare, è un’ottima fonte di vitamine del gruppo B, che servono alla trasformazione dei carboidrati in glucosio ed al metabolismo delle proteine e dei lipidi, così come di magnesio, che aiuta ad abbassare la pressione sanguigna ed a ristabilire l’equilibrio del sistema nervoso, fosforo, che migliora l’attenzione e la memoria ed aiuta a guarire le infiammazioni muscolari, e calcio, che svolge un importantissimo ruolo nella coagulazione del sangue e nella contrazione dei muscoli.

È anche povera di zuccheri, che costituiscono dal 3% al 5% del suo volume totale. Inoltre, non si tratta di saccarosio ma di maltodestrine, ovvero dei carboidrati complessi facilmente assumibili e digeribili mentre si compie l’attività fisica. Esse rilasciano il glucosio in modo graduale, garantendo all’organismo l’energia di cui ha bisogno senza alzare bruscamente la glicemia.

Birra e salute

Esistono un sacco di tipi e qualità di birra. In seguito ad una sessione di attività fisica, è opportuno consumarne una artigianale e con una bassa gradazione alcolica. Un esempio sono le birre di frumento, prodotte dalla fermentazione del grano mescolato con il malto d’orzo, con una gradazione non superiore al 4%, come la Gose e le Weiss. Ovviamente, è anche opportuno consumarne una quantità moderata, non superiore ai 33 centilitri standard. Secondo Luca Gatteschi, bere una bevanda di questo tipo ed in questa quantità dopo aver affrontato una partita a tennis è come bere un’aranciata.

La birra aiuta a reidratare l’organismo, è un buon alleato per chi soffre di diabete o cardiopatia e, sopratutto, per le donne prima e dopo la menopausa, poiché reintegra efficacemente i sali minerali tra cui il calcio. In questo modo, si possono contrastare e prevenire numerose patologie, come l’osteoporosi.

Birra e salute

 

 

 

Piaciuta la classifica? Lascia un commento:

Salute