Finanza

Guadagnare online: cosa sono le opzioni binarie

In molti sono alla ricerca di modi per guadagnare sul web, così da affiancare al proprio stipendio qualche piccolo extra, che in tempi difficili come questi non può che far comodo. Quando si parla di opzioni binarie si fa riferimento a degli strumenti speculativi, che hanno come scopo quello di riuscire a lucrare su dei movimenti finanziari al rialzo o al ribasso rispetto al costo dato di un bene di scambio, denominato strumento sottostante o, com’è meglio conosciuto, asset.

Ci sono tante opportunità di guadagno con le opzioni binarie e, nonostante quest’ambito possa sembrare complesso per molti, va detto che si tratta di una categoria alla portata di tutti. È possibile infatti sfruttare delle piattaforme di trading, che consentono l’acquisto di opzioni binarie con pochi click. I profitti sono inoltre molto interessanti, basti pensare che il profitto base parte da una quota alquanto alta pari al 70% del capitale che viene investito, arrivando a toccare persino una percentuale pari a 85%.

Esistono però delle opzioni binarie particolari, come ad esempio quelle one touch, grazie alle quali è possibile addirittura ottenere addirittura un guadagno del 550% rispetto al capitale messo inizialmente sul piatto. Certe percentuali farebbero gola a chiunque ma va sottolineato come il mondo del trading sia ad alto rischio, essendo molto facile perdere l’intero capitale investito. Occorre dunque studiare una strategia d’investimento, testando le tecniche su dei broker regolamentari, che offrono agli utenti anche una demo gratuita, grazie alla quale esercitarsi ed evitare di ritrovarsi un grosso buco rosso sul conto.

Una volta studiato a fondo questo mondo, è possibile godere degli aspetti positivi, come ad esempio il sapere in anticipo quale possibile guadagno si potrà ottenere, ancor prima di investire concretamente. Su una normale piattaforma, una volta inserito il capitale che si vorrebbe investire, il probabile guadagno viene calcolato in pochi secondi e in modo automatico. Si potranno così avere le idee chiare fin da subito, il che non fa che aiutare nella scelta d’andare avanti su tale strada o cambiare del tutto idea.

Nessuno può pensare di guadagnare migliaia e migliaia di euro con soli 100 euro d’investimento. Va però sottolineato come questa somma possa crescere investimento dopo investimento. Per farlo, è possibile sfruttare l’interesse composto che permette all’utente di sommare al capitale investito i guadagni ottenuti. Avendo, ad esempio, un capitale di base di 1.000 euro, potremmo ipotizzare un guadagno del 30% nel primo mese. I soldi ottenuti verrebbero reinvestiti senza prelevare. In un anno, decidendo di voler racchiudere i propri soldi investiti in questo circolo, senza prelevarli mai, in un anno ci si potrà avvicinare ad un profitto di 25.000 euro.

 

 

 

Piaciuta la classifica? Lascia un commento:

Finanza