Tecnologia

I SUV più economici e convenienti

La vettura più economica in questo settore è la Dacia Duster. La sua stazza è massiccia come quella di un vero e proprio SUV, mentre le dimensioni più simili a quelle di una berlina compatta. All’intero risulta spaziosa sia per i passeggeri che per i bagagli, mentre sulla strada si dimostra agile e maneggevole. Può disporre di una motorizzazione a benzina con motore 1.6 da 114 cavalli o 1.2 turbo da 125 cavalli, oppure a gasolio con motore 1.5 da 90 cavalli o 109 cavalli. Quella con motore 1.6 è disponibile anche nella versione a GPL. Il prezzo di partenza è di 11.900€ e anche dotandola di numerosi optional resta il migliore del mercato.

L’appariscente e originale Citroën C4 Cactus è un crossover compatto che si distingue nelle linee e nei particolari, a cominciare dai vistosi rivestimenti in gomma collocati al di sotto dei fanali frontali, al centro delle fiancate e sulla coda. Anche l’abitacolo si presenta innovativo, con un cruscotto interamente digitale e una plancia sulla quale si trova il display da 7”. Sono disponibili tre motori a benzina, 1.2 da 75 cavalli o 82 cavalli e turbo da 110 cavalli, e due a gasolio, 1.6 da 92 cavalli e 99 cavalli. Il prezzo è da 14.950€.

La Peugeot 2008 è un crossover SUV realizzato sul pianale del modello 208 e reso più imponente, spazioso e versatile. All’interno si presenta moderna, con delle rifiniture colorate e un display da 7” che consente di usufruire del sistema multimediale e di quello di navigazione. La si può avere a benzina, con motore 1.2 da 82 cavalli, 110 cavalli 0 131 cavalli, oppure a gasolio, con motore 1.6 da 75 cavalli, 99 cavalli 0 120 cavalli. Il prezzo iniziale è di 15.860€.

Meno conosciuta ma davvero conveniente, la SsangYong Tivoli è un crossover compatto dall’aspetto distintivo. Accogliente e spazioso per i passeggeri, l’abitacolo presenta materiali e dettagli di buona qualità. I motori che può montare sono quello a benzina oppure a benzina e GPL 1.6 da 128 cavalli, e quello a gasolio 1.6 turbodiesel da 115 cavalli, mentre la trazione può essere integrale. Il prezzo base è di 15.950€.

Più diffusa è la Nissan Juke, un crossover dalla linea e dalla forma originale e personale, con dei finestrini piuttosto piccoli e dei passaruota bombati ed evidenti. Gli interni presentano una plancia con un’ampia console, che racchiude display e comandi, e un tunnel centrale con un rivestimento in plastica colorata. Le motorizzazioni sono quella a benzina 1.2 da 116 cavalli o 1.6 da 94 cavalli o 117 cavalli, disponibile anche a GPL, turbo da 190 cavalli, da 214 cavalli con trazione integrale e da 218 cavalli. In alternativa, può montare un motore diesel da 110 cavalli. Il prezzo base è di 17.150€.

 

 

 

Piaciuta la classifica? Lascia un commento:

Tecnologia