Viaggi

Londra: gli hotel più strani e curiosi

Londra è una delle città e capitali più affascinanti e ricche di storia, cultura e tradizione, che si mescolano con il design, la moda e la tecnologia contemporanea. Chi desidera trascorrervi un soggiorno può scegliere tra svariati alberghi, ostelli e altri tipi di strutture ricettive, alcune delle quali si distinguono in modo particolare.

L’hotel The Pavilion si trova nella zona di Sussex Gardens, nei pressi del centro della città, ed è particolarmente adatto ai turisti dalla mentalità creativa. Le sue camere sono arredate secondo uno stile eccentrico, volto a proiettare un’immagine funky e glamour, e dispongono di servizi moderni, tra cui TV satellitare e telefono diretto. Tra le attrazioni più interessanti e facilmente raggiungibili dalla sua posizione, ci sono Oxford Street e Hyde Park, nonché la stazione di London Paddington che offre collegamenti con il resto della capitale inglese.

Il 40 Winks è collocato nell’area di East End ed è un piccolo e affascinante albergo dotato di due camere, una singola e una doppia, con bagno condiviso. Tra i servizi offerti ci sono la connessione alla rete Wi-Fi e la colazione continentale. Il suo proprietario e progettista David Carter si occupa di ogni aspetto gestionale, oltre ad organizzare eventi e ospitare servizi fotografici. La struttura si trova nei pressi di Shoreditch, Spitalfields e Hoxton, e ad un paio di minuti dalla stazione metropolitana di Stepney Green.

Il Rough Luxe sorge a King’s Cross ed è un albergo che coniuga lo stile inglese classico con quello shabby chic. L’arredamento elegante e ordinato viene infatti posto in netto contrasto con il pavimento e le pareti piuttosto trasandate, e il tutto arricchito con opere d’arte contemporanea. Di fronte alla struttura c’è la stazione ferroviaria di London King’s Cross, mentre in un minuto a piedi si può raggiungere quella di London St Pancras. Con una passeggiata di 15 minuti, invece, si può arrivare a Russell Square.

Nelle vicinanze si trova anche il Clink78, un ostello dall’aspetto colorato e vivace ospitato all’interno di un palazzo vittoriano dove un tempo si trovava un tribunale. Oltre alle camere sono presenti due sale comuni con televisore e computer, un tempo adibite ad aule di giustizia, e un bar con calcetto e tavolo da biliardo, posto nel seminterrato. In 10 minuti a piedi si possono raggiungere le stazioni ferroviarie di London King’s Cross e London St Pancras, in 15 minuti la zona di Islington e in 20 minuti il British Museum.

Molto particolare è anche l’albergo The Georgian House, che dispone di alcune camere pensate per ricreare l’atmosfera tipica dei film della saga di Harry Potter: nascoste dietro ad una libreria, presentano uno stile gotico e un arredamento costituito da letti a baldacchino e finestre con vetrate colorate, candele, calderoni, bauli e altri elementi caratteristici.

 

 

 

Piaciuta la classifica? Lascia un commento:

Viaggi