Viaggi

Offerte low cost e last minute: voli dall’Italia a meno di 30 euro

Con i voli low cost è possibile raggiungere alcune delle più belle città e capitali europee a prezzi davvero vantaggiosi, che per certe tratte e in determinati periodi dell’anno possono scendere fino a poche decine di euro.

Tra i voli più economici in assoluto ci sono quelli per il Belgio e in particolare la sua capitale Bruxelles. È un’opportunità straordinaria per visitare una delle più belle capitali europee, a cominciare dalla Grand Place, considerata una delle più belle del mondo e dichiarata patrimonio dell’umanità. Qui vi sorge il Municipio e la sua Tour Inimitable, capolavori di architettura gotica insieme alla Cattedrale di San Michele e alla Chiesa di Notre-Dame du Sablon. Sono consigliate anche le visite al Palazzo Reale, dove i sovrani si occupano delle loro attività, alla Biblioteca Reale del Belgio, dove si trovano 150 chilometri di scaffali con oltre 6 milioni di libri, e il Parco del Cinquantenario, dove si trovano anche dei musei, il Tempio delle Passioni Umane e la Grande Moschea di Bruxelles.

Più numerose sono le offerte di voli verso la Germania: tra le più economiche ci sono Düsseldorf, centro d’affari e polo fieristico della Renania, il cui viale dello shopping di Königsallee viene considerato uno dei più belli ed eleganti del paese, Norimberga, seconda città della Baviera e cuore della cultura della Franconia, e Francoforte sul Meno, importantissimo centro economico e finanziario tedesco ed europeo. Seguono Amburgo, primo porto e seconda città più popolata del paese, la capitale Berlino, una delle maggiori città tedesche ed europee a livello politico, mediatico, scientifico e fieristico, e Colonia, fulcro della storia e della cultura della Renania il cui Duomo è uno dei più grandi e maestosi del mondo.

Nella Repubblica Ceca, in alternativa alla più costosa capitale Praga, c’è la città di Ostrava, la terza più grande del paese. Qui si possono visitare il Museo delle Miniere, dove si trova una riproduzione di un villaggio di cacciatori di mammut, la Torre del Nuovo Municipio, alta 85 metri e dominante il panorama cittadino, e le vie di Stodolní, molto frequentate dai turisti e ricche di locali.

Economici sono anche i voli per la Polonia, a cominciare da quelli per Danzica, città dalla storia millenaria in cui scoppiò il secondo conflitto mondiale. Il suo patrimonio culturale, che comprende numerosi monumenti, edifici e palazzi gotici, rinascimentali e barocchi, è secondo solo a quello della più famosa Cracovia. Possono essere altrettanto convenienti i voli per Katowice, città rinomata per l’Art Nouveau, e la capitale Varsavia, dove sorge l’imponente Palazzo della Cultura e della Scienza sede di biblioteche, musei, teatri, cinema e club sportivi.

Chi desidera visitare l’Ungheria può optare per la capitale Budapest, economica e molto popolare per quanto riguarda il turismo. Oltre a numerosi musei, edifici religiosi e bagni termali, vi si trovano il maestoso Castello di Buda e il Bastione dei Pescatori. Il alternativa, c’è la città di Debrecen, la seconda del paese per dimensioni e patrimonio culturale.

 

 

 

Piaciuta la classifica? Lascia un commento:

Viaggi